Linguistic

1 03 2011

My father made me notice that according to Wikipedia I cannot refer to the damn dwarf (aka. the most famous Italian “politician” nowadays) as pedophile, because it is true he likes underage girls, but in a different range of age, according to the definition..

So I learned a new definition for the Italian dwarf: he suffers from ephebophilia.. But I just hope that the prostitution of minor case will go through in the proper way, without the need to use some arcane or unknown definition 🙂

Keeping the Italian trend, a joke I got form a good friend who lives now in Brasil.. 🙂
[the equivalent English joke is here, but the many possible Internet available versions are still missing the last part of the joke about our national dwarf and “bunga bunga” 😉 ]

In una scuola Americana, la maestra presenta alla classe un nuovo compagno arrivato in USA da pochi giorni: Sakiro Suzuki (figlio di un alto dirigente della Sony).

Inizia la lezione e la maestra dice alla classe: “Adesso facciamo una prova di cultura. Vediamo se conoscete bene la storia americana”.

Chi disse: “Datemi la libertà o datemi la morte”?

La classe tace, ma Suzuki alza la mano.

“Davvero lo sai, Suzuki? Allora dillo tu ai tuoi compagni!”

“Fu Patrick Henry nel 1775 a Philadelphia!”

“Molto bene, bravo Suzuki!”

“E chi disse: Il governo è il popolo, il popolo non deve scomparire  nel nulla”?

Di nuovo Suzuki in piedi: “Abraham Lincoln nel 1863 a Washington!”

La maestra stupita allora si rivolge alla classe: “Ragazzi, vergognatevi, Suzuki è giapponese, è appena arrivato nel nostro Paese e conosce la nostra storia meglio di voi che ci siete nati!”

Si sente una voce bassa bassa: “Vaffanculo a ‘sti bastardi di giapponesi!!!”

“Chi l’ha detto?” chiede indispettita la maestra.

Suzuki alza la mano e, senza attendere, risponde: “Il generale MacArthur nel 1942 presso il Canale di Panama e Lee Iacocca nel 1982 alla riunione del Consiglio di Amministrazione della General Motors a Detroit.”

La classe ammutolisce, ma si sente una voce dal fondo dire: “Mi viene da vomitare!”

“Voglio sapere chi è stato a dire questo!!!” urla la maestra.

Suzuki risponde al volo: “George Bush Senior rivolgendosi al Primo ministro Giapponese Tanaka durante il pranzo in suo onore nella residenza imperiale a Tokyo nel 1991.”

Uno dei ragazzi allora si alza ed esclama scazzato: “Succhiamelo!”

“Adesso basta! Chi è stato a dire questo?” urla inviperita la maestra.

Suzuki risponde imperterrito: “Bill Clinton a Monica Lewinsky nel 1997, a Washington, nello studio ovale della Casa Bianca.”

Un altro ragazzo si alza e urla: “Suzuki del cazzo!”

“Valentino Rossi rivolgendosi a Ryo al Gran Premio del Sudafrica nel Febbraio 2005.”

La classe esplode in urla di isteria, la maestra sviene.

Si spalanca la porta ed entra il preside: “Cazzo, non ho mai visto un bordello simile!”

”Silvio Berlusconi, ottobre 2010, nella sua villa di Arcore, entrando nel salottino del bunga-bunga”

Advertisements

Actions

Information

2 responses

2 03 2011
nicola

Non male la barzelletta.. 🙂

Like

2 03 2011
Octavian aka "Otta" Ottaviano

Mi e piaciuto lo scherzo.L`ephebophilia e un termine giusto,ma ti propongo un`altro: “avvelinato”- velina ( non sono italiano pero sono laureato in italiano e alcune volte cerco di fare vari giochi linguistici per non dimenticare l`italiano in questo ambiente di Hefei).Ciao

Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s




%d bloggers like this: